Riso pilaf cotto al forno con zafferano e verdurine di stagione 0
in Le mie ricette

Riso pilaf cotto al forno con zafferano e verdurine di stagione

Lo sapevate che lo zafferano non viene usato solo in cucina, ma che sin dall’antichità a questa pianta vengono attribuite fantastiche proprietà curative? Gli arabi – che sono stati tra i primi a utilizzarlo in questo senso, la conoscevano come la pianta che induce buonumore. E’ lo zafferano uno dei protagonisti di questa ricetta: RISO PILAF COTTO AL FORNO CON ZAFFERANO E VERDURINE DI STAGIONE

INGREDIENTI PER 4 PORZIONI
300 g di Riso Basmati
1 l di brodo vegetale
1 porro
zafferano
1 peperone giallo
2 zucchine medie
Olio extravergine di oliva
PREPARAZIONE

1. Puliamo il porro, lo tritiamo bene in questo modo e poi lo mettiamo in un tegame cosparso con dell’olio extravergine di oliva.

2. Lasciamo cuocere a fiamma bassa finché non sarà trasparente.

3. Quindi versiamo il riso nel tegame e lo lasciamo tostare per un paio di minuti.

4. Nel frattempo sciogliamo lo zafferano in un bicchiere di brodo caldo. E lo versiamo nel riso.

5. Aggiungiamo il brodo restante e poi spostiamo tutto in una teglia ampia. Copriamo con carta alluminio, inforniamo e lasciamo cuocere in forno a 180° per circa 15 minuti. Il riso pilaf è il riso che viene cotto secondo il metodo pilaf, tipico di India e medio oriente, dove si utilizza la varietà Basmati. Ovviamente parlando di metodo e non di ricetta, la varietà di riso da impiegare non costituisce un vincolo. Un pilaf ben preparato deve risultare a cottura ultimata completamente asciutto.

6. Mentre il riso cuoce, tagliamo le verdurine a julienne e le saltiamo in padella con un cucchiaio d’olio, regolandole di sale.

7. Una volta che il riso è pronto, lo sgraniamo con una forchetta. Quindi aggiungiamo le nostre verdurine.

8. Alcune ricette propongono la cottura del riso sul fornello, la riuscita è garantita ma il risultato è diverso. Io consiglio di cuocerlo in forno, perché asciugherà meglio.

Ti potrebbero interessare...

Composta di mele e vaniglia

Salmone marinato agli agrumi

Io mangio bello!

Spritz con ananas, coriandolo e polvere energizzante

Il mio guacamole

Blinis con caviale

Il mio polpettone di tonno

Aloe agrumata

Insalata di lenticchie arancioni con olio extravergine di olive e gamberi sgusciati

Budino di soia alla lavanda

Sformatino di patate gialle con profumi di erbe mediterranee

Trancetti di pollo ruspante con peperoni e curry

Moscardini in guazzetto

Terrina di peperoni gialli e acciughe

Acciughe al finocchio selvatico

Malfatti alla barbabietola

Emulsione di carote e zenzero

Burger vegetali piccanti

Gnocchi di ricotta al tartufo

Millefoglie di pasta fresca alla ligure con fagiolini verdi

Crema fredda di zucca e semi di chia

Papaya speziata

Polpettine di melanzane e miglio

Il mio baccalà mantecato

Orecchiette con pomodori pachino, olio extravergine, basilico fresco e pecorino

Bresaola di punta d’anca con rucoletta e aceto balsamico

Tarte tatin agli asparagi

Uova al miele

Spaghetti agrodolce alla cipolla rossa di Tropea con briciole di pane profumato

Scottata di Roast Beef

Pollo allo zenzero e curry

Fragole nel tumbler con spuma allo yogurt

Cerniotto al verde di pistacchio di Bronte

Torta di Carote e Nocciole di Cuneo

Pennoni alla siciliana

Smoothie di verdure verdi e vaniglia

Budino di soia alla lavanda

Patate viola condite con olio extravergine e rosmarino

Cake ai mirtilli e lamponi

Risotto alle zucchine con scamorza affumicata

Zuppetta di pesche gialle con meringhe gialle

Pomodori ripieni di carne e quinoa

Sorbetto alla menta

Farro al pesto con sedano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *