Burger vegetali piccanti 0
in Le mie ricette

Burger vegetali piccanti

Oggi vi racconto come preparare dei buonissimi burger vegetali: si tratta di un piatto vegetariano molto gustoso e pieno di ingredienti salutari.

Anche questa ricetta è tratta dal mio nuovo libro “Giusto con Gusto”, edito da Il Cucchiaio d’argento e acquistabile qui.

Nel libro trovate 50 ricette semplici, gustose ed inedite, suddivise in 5 menù colorati, giallo, arancione, rosso, verde e viola: non solo un divertente gioco cromatico, ma anche la scoperta di ingredienti, a volte di uso comune, che grazie ad alcune speciali sostanze colorate ad azione protettiva ci possono aiutare a vivere meglio.

Io lo trovo un piatto molto sfizioso, oltre a essere sano, facile da preparare e bello da vedere!

Ecco come preparare i burger vegetali piccanti:

Burger vegetali piccanti alla barbabietola

Difficoltà: media

Tempo: 30 minuti di preparazione + 35 minuti di cottura

Ingredienti per 4 porzioni:

4 panini da hamburger

300 g di barbabietola cruda

2 cucchiaini di polvere di barbabietola

150 g di quinoa

1 cucchiaio di fiocchi d’avena

1 patata lessa grande

1 lime

Tabasco

1 avocado maturo

4 fette di pomodoro maturo

2 cucchiai di senape rustica

Olio extravergine di oliva

Sale

Pepe

Preparazione

1. Lesso la quinoa in acqua leggermente salata per circa 15 minuti.

2. Sbuccio e grattugio la barbabietola in una ciotola, la strizzo e la verso in una padella con 2 cucchiai di olio, facendola cuocere per circa 10 minuti.

3. In una ciotola unisco la quinoa, la barbabietola, la polvere di barbabietola, i fiocchi d’avena, il succo di ½ lime, la patata lessa schiacciata, qualche goccia di tabasco, mescolo con le mani e preparo, con l’aiuto di un coppapasta quattro burger.

4. Cuocio i burger nel forno preriscaldato a 150° con un filo d’olio, per 10 minuti.

5. Taglio i panini a metà e li metto a scaldare nel tosta pane.

6. Taglio a metà l’avocado, tolgo il nocciolo e con l’aiuto di un cucchiaio lo svuoto della polpa. Metto la polpa in una terrina e la schiaccio con una forchetta, aggiungo il succo di ½ lime, regolo di sale e pepe.

7. Preparo i panini mettendo alla base uno strato di senape, poi il burger, poi la fetta di pomodoro che regolo di sale, poi la crema di avocado, con qualche goccia di tabasco, quindi chiudo il panino.

Ti potrebbero interessare...

Trancetti di pollo ruspante con peperoni e curry

Crema fredda di zucca e semi di chia

Scottata di Roast Beef

Il mio baccalà mantecato

Torta di Carote e Nocciole di Cuneo

Millefoglie di pasta fresca alla ligure con fagiolini verdi

Zuppetta di pesche gialle con meringhe gialle

Pennoni alla siciliana

Pomodori ripieni di carne e quinoa

Cake ai mirtilli e lamponi

Salmone marinato agli agrumi

Il mio polpettone di tonno

Fragole nel tumbler con spuma allo yogurt

Pollo allo zenzero e curry

Terrina di peperoni gialli e acciughe

Malfatti alla barbabietola

Spritz con ananas, coriandolo e polvere energizzante

Blinis con caviale

Spaghetti agrodolce alla cipolla rossa di Tropea con briciole di pane profumato

Smoothie di verdure verdi e vaniglia

Cerniotto al verde di pistacchio di Bronte

Papaya speziata

Io mangio bello!

Riso pilaf cotto al forno con zafferano e verdurine di stagione

Budino di soia alla lavanda

Il mio guacamole

Sformatino di patate gialle con profumi di erbe mediterranee

Tarte tatin agli asparagi

Bresaola di punta d’anca con rucoletta e aceto balsamico

Polpettine di melanzane e miglio

Patate viola condite con olio extravergine e rosmarino

Acciughe al finocchio selvatico

Emulsione di carote e zenzero

Risotto alle zucchine con scamorza affumicata

Aloe agrumata

Farro al pesto con sedano

Budino di soia alla lavanda

Uova al miele

Orecchiette con pomodori pachino, olio extravergine, basilico fresco e pecorino

Sorbetto alla menta

Insalata di lenticchie arancioni con olio extravergine di olive e gamberi sgusciati

Gnocchi di ricotta al tartufo

Moscardini in guazzetto

Composta di mele e vaniglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *