Millefoglie di pasta fresca alla ligure con fagiolini verdi 0
in Le mie ricette

Millefoglie di pasta fresca alla ligure con fagiolini verdi

Lo sapete che i fagiolini hanno moltissime proprietà e i benefici per la nostra salute? Anche perché, pur essendo dei legumi, hanno gli stessi benefici degli ortaggi: sono poveri di calorie, di grassi e di carboidrati, quindi possiamo usarli anche se stiamo seguendo una dieta ipocalorica. Ma soprattutto contengono moltissimo potassio, ferro e calcio. E vitamine A e C. Sono loro i protagonisti della ricetta di oggi.

MILLEFOGLIE DI PASTA FRESCA ALLA LIGURE CON FAGIOLINI VERDI

INGREDIENTI PER 4 PORZIONI
Per la pasta fresca
200 g di farina integrale
2 uova
Per il condimento
1 mazzo di basilico
1 spicchio d’aglio
100 di Pecorino romano
Olio extravergine di oliva
Sale
Fagiolini

PREPARAZIONE
1. Per prima cosa prepariamo la pasta con la farina e le uova. Una volta pronta la stendiamo e ritagliamo 20 dischi.
2. Mettiamo a bollire dell’acqua salata. Quando bolle vi facciamo cuocere i nostri dischi di pasta poco alla volta. Li sgoccioliamo bene con un mestolo forato e li stendiamo su un telo o su fogli di carta da forno ad asciugare.
3. A questo punto prepariamo un pesto tritando il basilico e lo spicchio d’aglio, e mescolandoli con olio extravergine di oliva e pecorino.
4. Sbollentiamo anche i fagiolini in acqua salata. Ovviamente come tutti gli ortaggi (pur essendo legumi, lo ricordiamo), anche i fagiolini se troppo cotti possono perdere i loro preziosi principi nutritivi. Quindi van cotti in poca acqua, avendo l’attenzione di immergerli solo quando bolle, e coprendo con un coperchio.
5. Una volta pronti li scoliamo, li tritiamo e li condiamo bene con olio, sale.
6. Prepariamo la nostra millefoglie: su una placca da forno prepariamo alterniamo la pasta, il pesto e i fagiolini, finendo con del pecorino.
7. Inforniamo per qualche minuto a 150°.
8. Serviamo tiepida.

Ti potrebbero interessare...

Acciughe al finocchio selvatico

Uova al miele

Scottata di Roast Beef

Pollo allo zenzero e curry

Il mio baccalà mantecato

Cerniotto al verde di pistacchio di Bronte

Risotto alle zucchine con scamorza affumicata

Trancetti di pollo ruspante con peperoni e curry

Polpettine di melanzane e miglio

Farro al pesto con sedano

Pomodori ripieni di carne e quinoa

Budino di soia alla lavanda

Zuppetta di pesche gialle con meringhe gialle

Sorbetto alla menta

Sformatino di patate gialle con profumi di erbe mediterranee

Spritz con ananas, coriandolo e polvere energizzante

Gnocchi di ricotta al tartufo

Budino di soia alla lavanda

Aloe agrumata

Cake ai mirtilli e lamponi

Fragole nel tumbler con spuma allo yogurt

Malfatti alla barbabietola

Tarte tatin agli asparagi

Bresaola di punta d’anca con rucoletta e aceto balsamico

Burger vegetali piccanti

Insalata di lenticchie arancioni con olio extravergine di olive e gamberi sgusciati

Smoothie di verdure verdi e vaniglia

Emulsione di carote e zenzero

Spaghetti agrodolce alla cipolla rossa di Tropea con briciole di pane profumato

Composta di mele e vaniglia

Patate viola condite con olio extravergine e rosmarino

Riso pilaf cotto al forno con zafferano e verdurine di stagione

Moscardini in guazzetto

Pennoni alla siciliana

Terrina di peperoni gialli e acciughe

Torta di Carote e Nocciole di Cuneo

Papaya speziata

Orecchiette con pomodori pachino, olio extravergine, basilico fresco e pecorino

Il mio guacamole

Blinis con caviale

Il mio polpettone di tonno

Io mangio bello!

Salmone marinato agli agrumi

Crema fredda di zucca e semi di chia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *